HOUSE OF FATES

EUROPEAN EDUCATION CENTER

HOUSE OF FATES

Dal punto di vista della tecnologia illuminotecnica, la House of Fates ha posto una seria sfida agli ingegneri di Be Light (distributore ufficiale di Simes in Ungheria). L’architetto Attila F. Kovács ha concepito una struttura teatrale enfatizzata attraverso elementi visivi estremamente forti e l’uso marcato di materiali e colori.

A causa delle dimensioni dell’architettura e della complessità del progetto, Be Light ha incaricato due project manager esclusivamente dedicati allo studio e all’implementazione dell’illuminazione interna ed esterna. Il punto di partenza è stato identico in entrambi i casi: illuminazione al completo servizio del concept architettonico, luce come strumento pensato per rendere ancora più forte il linguaggio visivo dell’architettura.

HOUSE OF FATES

Per quanto riguarda l’esterno, la House of Fates si caratterizza per la forma netta e decisa delle sue componenti strutturali per il forte contrasto tra verticalità e orizzontalità. Al fine di sottolineare questi elementi sono stati progettati e realizzati dei profili LED che corrono lungo le linee di demarcazione e che il visitatore può ritrovare sui gradini che che conducono all’ingresso principale così come sulla struttura in corten che li affianca.

HOUSE OF FATES

L’illuminazione decorativa all’edificio principale invece è stata concepita grazie a SHAPE. Il nuovo prodotto a LED di casa SIMES che consuma soli 4.7W, è stato incassato nella cornice sporgente che circonda le finestre e con la sua speciale ottica ellissoidale sottolinea con una suggestiva fascia di luce gli imbotti delle aperture.

HOUSE OF FATES

La parte inferiore dell’altro complesso edilizio (ex stazione) è stata illuminata con una luce radente asimmetrica: l’effetto complessivo è unico e lo fa somigliare a un oggetto “fluttuante”. In sintesi si può dire che il sistema illuminotecnico contribuisce ad estendere le caratteristiche della struttura e rafforza in modo determinante il concept architettonico.

CREDITS DI PROGETTO

HOUSE OF FATES - EUROPEAN EDUCATION CENTER

  • LOCATION: Budapest, Ungheria
  • PROGETTO ARCHITETTONICO: Cube Design, FBI Studio
  • PROGETTO ILLUMINOTECNICO: Be Light
  • FOTOGRAFO: Tamás Bujnovszky