GHOST

JUST LIGHT

“La lama di luce esce dal cemento quando è spenta scompare: nessun artificio, solo un taglio nel cemento di ispirazione brutalista. Semplice magia? In realtà un prodigio della tecnica colato direttamente nel cassero, il prodotto di un sofisticato e invisibile ingegno per fondere architettura e luce nella maniera più naturale.”.

Marc Sadler

GHOST

La linea Ghost rappresenta una rivoluzione nel modo di concepire l’outdoor lighting. Agisce per sottrazione anziché per addizione: nessun corpo illuminante viene aggiunto alla struttura dell’edificio, al contrario si crea un vuoto da colmare di luce. Luce che scaturisce direttamente dalla materia e si concretizza nel percorso creativo che il lighting designer ha immaginato.

GHOST

Ghost è un segno, un pixel luminoso che compare o scompare scandendo il ritmo dell’architettura. È un elemento primario, elementare, simile al mattone. Con un mattone si possono costruire semplici muri o grandi cattedrali. Sta all’abilità del progettista utilizzarlo per costruire architetture straordinarie. Ghost, ciò che vogliamo aggiungere è solo luce.
#justlight

GHOST

L’Osservatorio permanente del Design ADI ha selezionato Ghost per la pubblicazione sull’ADI Design Index 2017, candidandolo per il Premio Compasso d’Oro ADI 2018, il più prestigioso riconoscimento della qualità produttiva e progettuale di beni, servizi, processi e sistemi del design italiano.